SIGMASOPHY

BENVENUTI NEL SITO UFFICIALE DELLA SIGMASOFIA


VITE AUTOPOIETICHE

mostra fotografica
Sezione: Essere umano ed eco-societa' olistico-autopoietica » Articoli
Data: 21/03/2013
Questo articolo č stato letto 1038 volte
Autore: Nello Mangiameli
Argomenti correlati: -
Scegli la lingua
 
:: Versione Stampabile ::
 

 

VITE AUTOPOIETICHE
-mostra fotografica-
di
Flaviana FRASCOGNA
 
PAN
Palazzo Arti Napoli
dal 22 settembre al 1 ottobre 2012
 
           Vite Autopoietiche racconta la storia di esseri umani, anche con disabilità psico-fisiche, con problemi di disagio e di inserimento sociale che, attraverso il percorso formativo proposto dalla Sigmasofia psico-somatica, sono riusciti a raggiungere, in modo
autopoietico
(autocreato),
forme di autorealizzazione e di autoguarigione estremamente significative.
           Riconoscere che le proprie problematiche esistenziali e la propria “diversabilità” non rappresentano soltanto un handicap, ma anche e soprattutto uno strumento di auto-realizzazione, è la proposta
dell’Associazione Culturale Sigmasofia onlus
di Sutri VT,
fondata da Nello Mangiameli
(ricercatore sulla coscienza e scrittore).
           La Sigmasofia Io-somato-autopoietica è, essenzialmente, una pratica di vita intesa come la sommatoria (Sigma) delle esperienze fatte e dei relativi insegnamenti ottenuti, dal concepimento al momento attuale. Da quel percorso, si evidenzia la proprietà emergente, la consapevolezza, la saggezza (sofia) che caratterizzerà l’identità, l’ontos (essere). È autopoietica, perché ognuno la realizza a modo proprio, attraverso il vissuto individuale diretto, da cui fa nascere la costruzione della propria teoria conseguente il vissuto. Avendo ogni essere umano esperienze profondamente diverse, si evidenzia che ognuno veicolerà il proprio
stato coscienziale Sigmasofia,
ossia la propria consapevolezza che avrà saputo raggiungere attraverso il vissuto diretto e autocreato (autopoietico).
           Tale approccio ha trovato una possibile applicazione in ogni tipologia di arte, specificamente nel settore denominato
∑igma-Art,
diretto dal Maieuta Alessandro Ferrara
(Direttore artistico nazionale e internazionale ),
la cui sede operativa è sita in Napoli e a Castel Volturno.
           In ∑igma-Art, Vite autopoietiche significa raccontarsi così come ci si conosce. Ogni ricercatore-attore mette in scena (nella vita) la propria, reale, storia, le proprie conoscenze e le proprie abilità circensi, musicali, danzanti, teatrali (…), il che crea azioni innovative, rispetto al tradizionale percorso della cultura organizzata. I Giullari e gli Scugnizzi autopoietici, esseri umani che prima non riuscivano a creare interazioni creatrici con il tessuto sociale, sono riusciti a ridurre distanze relazionali e a divenire divulgatori di conoscenza, somministrando azioni di volontariato. Particolare riconoscimento ha avuto l’intervento dei Giullari autopoietici (gruppo formato da ragazzi diversamente abili, anche gravi) nelle corsie dei reparti di pediatria di alcuni ospedali di Napoli., azione che ha ottenuto il riconoscimento e il patrocinio di Unicef Campania.
           Grazie all’utilizzo delle strumentazioni proposte dalla Sigmasofia, un diversamente abile diventa effettivamente diversamente abile: infatti, riuscendo progressivamente a raggiungere la facoltà di trasmutare la difficoltà in azione, in conoscenza, in messaggio e azione d’aiuto, risulta essere da esempio e da sprone ad esseri umani identificati e fissati in problematiche esistenziali che possono essere considerate molto meno limitanti e ostacolanti o patologiche: ecco che, come accaduto più volte, un disabile può sentirsi normodotato così come un normodotato può sentirsi disabile, a seconda del percorso di vita attuato e della consapevolezza raggiunta.
           La Sigmasofia e la ∑igma-Art partono, dunque, dal vissuto integrale di ciascuno e si esprimono grazie alla guida di un Maieuta. Hanno permesso a questi ragazzi di strada di riconoscersi come esseri umani in azione, in ricerca di innovativi significati dell’esistenza, transmutando definizioni anacronistiche e cristallizzate di cui la disabilità e il disagio sociale sono spesso fatti oggetto, evidenziando che l’incontro fra essere umano e situazioni di vita può assumere nuovi significati e aprirsi alla
vita autopoietica, autocreata.
 
Con il patrocinio morale di:
·         Comune di Napoli,
·         Unicef Campania
 
e il contributo di: 
·       Adv Studios Scuola di Comunicazione
 
In collaborazione con:
·       Associazione Culturale Sigmasofia Onlus,
·       Assessorato alla cultura del Comune di Napoli,
·       Pan Palazzo Arti Napoli
 
Allestimento, montaggio e progetto grafico a cura di
·       Marco SPATUZZA.
 
VITE AUTOPOIETICHE
Chi sono gli esseri umani autopoietici?
Sono liberi ricercatori sui significati dell'esistenza che seguono la Via di conoscenza, vissuta, denominata
Sigmasofia,
fondata da Nello Mangiameli e finalizzata alla creazione del prototipo
essere umano ed eco-società olistico-autopoietica
che opera attraverso otto pilastri fondamentali:
1. Sigmasofia Io-somatica
2. Sigmasofia Pedagogica
3. Sigmasofia Autopoietica
4. Sigmasofia Ecologica
5. Sigmasofia Artistica -¡Æigma-Art-
6. Sigmasofia bioetica
7. Sigmasofia autorigenerativa
8. Storia del pensiero sigmasofico -¡Æigma-logic
 
Vite autopoietiche (autocreate) significa praticare il
MANIFESTO DELLA COSCIENZA E DELLA CONOSCENZA OLISTICO-AUTOPOIETICA
e il
 
Prototipo essere umano olistico-autopoietico
Crea stati di coscienza che hanno saputo vivere e trasformare ogni opposto-complementare, ogni dualismo: vita-morte, psiche-soma, pace-guerra, amore-odio, bene-male, innato-acquisito (¡­), per vivere i principi attivi coscienziali, ecologici innati, unitari, da cui ogni opposto-complementare, ogni dualismo, nasce. Si tratta di una delle basi fondamentali che caratterizzano coloro che esprimono
VITE AUTOPOIETICHE.
Per questa ragione, evidenziano la possibilità tecnica di identificarsi e di disidentificarsi a piacimento da ogni stato coscienziale producibile e di tendere a permanere, come consapevolezza, nei principi attivi ecologici che tali dualismi generano.
Da ciò, discende l'assunzione a creare tecnologia, economia, organizzazione sociale, ecologia, bios-etica (…) sostenibili. L'assunzione a riconoscersi
ricercatore sulla coscienza, in continua formazione vissuta a se stesso,
è un'altra delle caratteristiche che lo individua.
Vive di insights intuitivi e sincronici, di prese di consapevolezza continue, vissute, dell'ecologico innato, dell'Universi di cui è parte integrante e inscindibile (Universi-parte).
E' l'essere umano che divulga lo
stile di vita olistico-autopoietico
ed è consapevole delle funzionalità innate, ecologiche, da cui discende la generazione di azioni in cui l'olismo, l'autocreazione trova riscontri negli applicativi sociali, nell'ambiente, nel socio-politico-culturale.
L'applicazione continua del vissuto di autonomia fusionale olistico-autopoietica (estensione del concetto di unità nella diversità) evidenzia il sostegno incondizionato per ogni identità, diversa da ogni altra, pur sempre scaturente dalla fusionalità ecologica innata.
Riconoscendosi come Universi-parte, ne discende la naturale trasformazione del paradigma socio-culturale convenzionale dell'epoca, della reintegrazione del principio femminile e maschile come processo unitario androginico.
Vivono visceralmente l'esistente, senza giudizi, senza identificazioni, assumendolo, per risalirlo, transmutarlo e prendere consapevolezza delle funzionalità, da cui ogni parte si evidenzia.
Riconoscendosi come Universi-parte, non assumono il possesso di elementi naturali, in quanto già li sentono e li riconoscono parti integranti di sé: non vogliono avere più di quanto la molteplicità di forme della natura già offre loro.
Sono inequivocabilmente olosdirezionati verso la pratica di esperienze vissute, integrali, penetrate e comprese. Tali prese di consapevolezza dell'Universi interiore-esterno, locale e non locale, vengono poi trasmesse ed evidenziate nell'azione bios-etica quotidiana, creando sinergie sempre diverse.
Generano cultura olistico-autopoietica e ∑igma-logic.
Ciò fa assumere loro la linea del destino olistico-autopoietica, per cui non si aggredisce più quella parte di se stessi che è l'ambiente e si seguono i principi attivi della bios-etica ecologica, segnando il superamento definitivo di quella religiosa e laica.
Hanno transmutato le convinzioni e gli stili di vita che, da secoli, si evidenziano nello scenario mondiale.
I danzatori olistico-autopoietici si riconoscono come gli attuatori (sicuramente in loro stessi) della trasformazione culturale epocale.
Sono esseri umani che evidenziano i
principi attivi di auto-determinazione-realizzazione, di auto-organizzazione, di auto-rigenerazione-guarigione, omeostatici, e di conoscenza.
La vita autopoietica può essere rappresentata da ogni singolo essere umano di qualunque etnia e formazione scientifico-filosofico-religioso-culturale. Si tratta di un'avanguardia esistenziale che evidenzia, consapevolmente, nell'azione quotidiana, i principi attivi autopoietici, sovrasensibili, non locali, raggiunti e del vissuto che l'altro è microstrutturalmente e coscienzialmente parte integrante di se stessi, processo che transmuta la relazione in atti di auto-creazione fusionalmente espressi e, per Entanglement Coscienziale, autoconsapevolemente condivisi.
Utilizza prevalentemente rimedi ecologici, biologici naturali, e segue qualunque via di formazione vissuta a se stessi che sia efficace e ponga in remissione dogmi, forme devozionali e fideistiche, in favore del vissuto viscerale empatonico, fusionale.
E' orientato alla soddisfazione naturale dei metabisogni primari innati e segue la via della decrescita di ogni consumo sovrastrutturale, sostanzialmente in eccesso.
E' autocreatore della propria cultura.
Come espressione della natura ecosistemica, vive ogni dissesto ambientale come un'ostacolatore patologia (discrasia) personale, da auto-rigenerare, auto-guarire.
L'essere umano autopoietico è una delle avanguardie possibili che genera consapevolmente la transmutazione epocale di molteplici forme ed evidenziazioni dell'attuale cosiddetta cultura, identificata prevalentemente nel solo sensorio-percettivo.
Vive che è
Uno!
Olos, Universi-parte.
Il danzatore olistico-autopoietico è soltanto Uno.
Anche se le parti in cui si evidenzia sono molteplici (gli esseri umani sono miliardi). Il fatto che la stragrande maggioranza delle parti-Universi, degli esseri umani non sia consapevole che a livello quantistico, sub-quantistico e oltre i processi funzionano per entanglement atomico-microstrutturale e coscienziale, non significa che tale processo non sia in essere. I danzatori olistico-autopoietici, consapevoli di tale realtà innata, olosdirezionano verso tale presa di consapevolezza di processi già in atto per natura. Il quadro, malgrado lo stato di inconsapevolezza di miliardi di esseri umani delle potenzialità innate presenti in loro stessi, è produttivo, infatti il lavoro di divulgazione della pedagogia e della psicagogia olistico-autopoietica è più attuabile, in quanto il libero ricercatore prenderà coscienza direttamente dentro se stesso della realtà di queste funzionalità innate, processo che scoprirà coinvolgere l'intero Universi transfinito (tale affermazione viene fatta in piena consapevolezza della sua portata ed estensione e tiene conto di ogni possibile amplificazione).
Il danzatore olistico-autopoietico è creatore di cultura e di visione olistico-autopoietica.
 
Nello Mangiameli
Fondatore della Sigmasofia Io-somato-autopoietica
 
 
Pagine:
ELENCO COMMENTI
Nome utentekarin
Notehttp://www.technologyomatic.com |
http://www.technologyblaster.com |
http://www.technologyformula.com |
http://www.technologysplash.com |
http://www.technologymessenger.com |
http://www.technologyvisual.com |
http://www.technologyscapes.com |
http://www.technologybattle.com |
http://www.technologychase.com |
http://www.technologyfeedback.com |
http://www.technologykiss.com |
http://www.technologystamp.com |
http://www.technologygrab.com |
http://www.technologyorama.com |
http://www.Travelopplis.com |
http://www.Travelecono.com |
http://www.Travelcharte.com |
http://www.Travelredhot.com |
http://www.Travelstrick.com |
http://www.Travelreadset.com |
http://www.Travelebony.com |
http://www.Traveladaptive.com |
http://www.Travelmatche.com |
http://www.Travelbuller.com |
http://www.Travelvariety.com |
http://www.Travelsunflower.com |
http://www.Travelnormal.com |
http://www.Travelelectra.com |
http://www.Travelverde.com |
http://www.Travelintergrity.com |
http://www.Travelouter.com |
http://www.Travelsustain.com |
http://www.TravelNobel.com |
http://www.TravelEastside.com |
http://www.Travelhotrod.com |
http://www.Traveleastbay.com |
http://www.Travelwaterfront.com |
http://www.Travelremarkable.com |
http://www.Travelnorthamerican.com |
http://www.Travelquantum.com |
http://www.Travelpresident.com |
http://www.Travellightning.com |
http://www.Travelblod.com |
http://www.Travelmystical.com |
http://www.weddingback.com |
http://www.weddingdragon.com |
http://www.weddingpipe.com |
http://www.weddingdollar.com |
http://www.weddingopplis.com |
http://www.weddingstick.com |

INSERISCI COMMENTO
la ringraziamo se vorrą inviarci il suo giudizio utilizzando il form sottostante
Nome e Cognome:
Inserisca qui la sua E-mail:

Inserisca il codice numerico di cinque cifre visualizzato nell'immagine:
Articoli della serie "Essere umano ed eco-societą olistico-autopoietica"
| DEL CONDIZIONAMENTO MONDIALE E DI COME CI SIAMO LIBERATI | Il MANIFESTO DELLA COSCIENZA E DELLA CONOSCENZA OLISTICO-AUTOPOIETICA | La vera storia di Caporipa | PER CREARE L'ESSERE UMANO ED ECOO-SOCIETA' OLISTICO-AUTOPOIETICI | VITE AUTOPOIETICHE | VITE AUTOPOIETICHE |

Sezioni disponibili:
[Antropologia/Etnologia] [Archeologia] [Arte] [Biologia] [Elettronica ed Informatica] [Essere umano ed eco-societa' olistico-autopoietica] [Esseri umani consapevoli] [Filosofia] [Fisica e Astrofisica] [Gioco, risata e sport] [Interviste e dialoghi] [Istruzione] [Media] [Medicina allopatica, omeopatice e naturale] [Natura ed ecologia] [Nello Mangiameli Opere] [Parapsicologia] [Politica ed Economia] [Psicologia Io-ontos-sophos-logia] [Religioni e spiritualita' Tradizioni ed esoterismo] [Sigmasofia artistica] [Sigmasofia autopoietica] [Sigmasofia autorig] [Sigmasofia bioetica] [Sigmasofia diz. Encic] [Sigmasofia Ecologica] [Sigmasofia Io-somatica] [Sigmasofia pedagogica] [Simbolismo] [Storia e Sociologia] [Suono, Danza, Musica e Canto] [Viaggi della conoscenza] [ » Ricerca articoli «]

I ricercatori che decideranno di utilizzare materiale Sigmasofia per pubblicarlo su altri siti web sono tenuti a citarne la fonte di provenienza nel seguente modo:

FONTE
"Associazione Sigmasofia®"
Nello Mangiameli-
www.sigmasophy.com