S.T.o.E.

Sigmasophy Theory oEverything®

di

Nello MANGIAMELI

  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z  
 
Natura biologica autopoietica (Voce glossario)
Non località o autonomia dell’Io acquisito dal corpo, dal sistema nervoso (Voce glossario)
Noosfera autopoietica (Voce glossario)
Noumeno-ontos-sophos-logia autopoietica (Voce glossario)
Nuclei autopoietici (Voce glossario)
Nudità autopoietica (Voce glossario9.


Tatale Visite : 22614018
 

Non località o autonomia dell’Io acquisito dal corpo, dal sistema nervoso (Voce glossario)

Al principio di località, si integra il principio di non località. Si tratta del processo, secondo cui ciò che accade in un luogo influisce simultaneamente su ciò che accade in un altro, specificamente sull’intero unico corpo coscienzialmente e atomicamente legato, gli Universi-parte, evidenziando così l’esistenza di campi di forza che viaggiano a velocità superiori a quella della luce o sono addirittura simultanei. Una delle prove scientifiche è rappresentata dal principio attivo autopoietico di E.C.A., Entanglement Coscienziale Autopoietico, (V.) paragrafo a pag 775, che lega due particelle che hanno interagito tra loro. L’entanglement coscienziale autopoietico fa sì che le variazioni che accadono ad una particella abbiano effetti istantanei anche su altre, indipendentemente dalla distanza che le separa (principio di non separabilità). Nell’essere umano, sia le microstrutture che l’autocoscienza acquisita, che ne è parte, hanno interagito e interagiscono tra loro. L’autonomia dell’Io acquisito dal corpo, dal sistema nervoso è lo stato di coscienza e di autoconsapevolezza che può raggiungere l’Io acquisito, quando pratica le tecno-ontos-sophos-logie operative, denominate Autopoiesi olosgrafiche non locali. La sensazione provata è quella dell’Io acquisito che non si sente costretto, rinchiuso nella morfologia del corpo fisico, del sistema nervoso, ma assume la delocalizzazione, provando una sensazione di libertà e di autonomia di movimento nella morfologia olistica, transfinita degli Universi-parte, seppur continuando a sentirsi in collegamento indelebile con il corpo fisico. Per approfondimenti, (V.) anche capitolo terzo, paragrafo La non località auto coscienziale, pag. .699.

 
 
Questa voce è stata consultata 38737 volte