S.T.o.E.

Sigmasophy Theory oEverything®

di

Nello MANGIAMELI

  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z  
 
Facilitatori autopoietici ( Voce glossario)
Facoltà autopoietiche (Voce glossario)
Fantasia (Voce glossario)
Fase direttiva autopoietica (Voce glossario)
Finalità autopoietiche (Voce glossario)
Fisiologia autopoietica. (Voce glossario)
Fissione-fusione autopoietica (Voce glossario)
Focus autopoietici. (Voce glossario)
Forgiatura autopoietica (Voce glossario)
Funzionalità autopoietica. (Voce glossaro)
Fusionale, fusionaità autopoietica (Voce glossario)
Fusionale, fusionalità autopoietica.


Tatale Visite : 27141778
 

Facoltà autopoietiche (Voce glossario)

Sono le capacità acquisite e autopoietiche disponibili, fruibili dall’Io acquisito, attraverso cui questi può produrre qualunque stato coscienziale sensibile e sovrasensibile, locale e non locale. Nelle facoltà autopoietiche, troviamo i principi attivi autopoietici. Nell’archetipo funzione Ypsi, è possibile individuare peculiari potenziamenti e ipersensibilità dell’Io acquisito, che ho denominato facoltà autopoietiche dell’archetipo funzione Ypsi. Lo scopo delle facoltà autopoietiche è quello di mettere a disposizione dei ricercatori in formazione potenzialità che possano essere utilizzate e applicate nella Concentrazione autopoietica e nell’esplorazione del campo morfo-atomico-coscienziale. Per comodità d'esposizione, le ipersensibilità emergenti dalla pratica possono essere individuate in : la vista, l’udito, il tatto, l’olfatto, il gusto autopoietici, il corpo, la sessualità, le sinestesie autopoietiche, la pittura e la scrittura autopoietiche, la xenoglossia, la mummificazione e l’insensibilità autopoietica, Autopoiesi non locale, Autocoscienza Autopoietica del Punto Morte (A.O.P.M.), Endoscopia Io-somato-autopoietica. Per approfondimenti, (V.) anche capitolo secondo, paragrafo Le facoltà autopoietiche, pag. 625.

 
 
Questa voce è stata consultata 43201 volte