S.T.o.E.

Sigmasophy Theory oEverything®

di

Nello MANGIAMELI

  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z  
 
ABBANDONARE (Voce D.E.)
ABBASSARE (voce D.E.)
ABERRAZIONE (voce D.E.)
ABILITA' (voce D.E.)
ABISSO (voce D.E.)
ABITUDINE (voce D.E.)
ABLAZIONE (Voce D.E.)
ABLUZIONE (Voce D.E.)
ABNEGAZIONE (Voce D.E.)
ABORTO SIGMASOFICO (Voce D.E.)
ABREAZIONE (D.E.)
ABULIA (D.E.)
ACACIA (D.E.)
ACCELERAZIONE (Voce D.E.)
ACCETTAZIONE (D. E.)
ADAMO ED EVA (D.E.)
ADATTAMENTO (D.E.)
A-DIMENSIONALITA' (D.E.)
ADOLESCENZA (D.E.)
ADULTISMO (D.E.)

Pagine:
AB-AD  [AF-AL] [AL-AM] [Am-AN] [AN-AP] [AP-AR] [AR-AT] [At-AU] [Au-Au] [Au-Az] [Az-li] 


Tatale Visite : 19380007
 

A-DIMENSIONALITA' (D.E.)

La dimensione è la forma, la caratteristica, di una zona o di un luogo coscienziale percepibile, attraverso lo sguardo interno. Per intenderci: comprende quello che utilizziamo durante la fase REM, quando dormiamo, stando con gli occhi chiusi. Questa zona, luogo, si mostra alla percezione interiore come tridimensionale (ha un’altezza, una larghezza, una profondità), e più che tridimensionale, quando aggiungiamo il tempo.
Le caratteristiche di questi luoghi, zone, costellazioni, atmosfere coscienziali, che permettono attraverso la loro esplorazione e Risalita agita consapevolmente, permettono di arrivare al vissuto dell’a-dimensionalità, che precisamente è la percezione vissuta dei prncipi attivi autopoietici, archetipici, non locali, transfiniti, dove ogni luogo, dinamica, atmosfera, costellazione, sembra nascere, emergere. L’a-dimensionalità è, per così dire, la dimensione ddel transfinito di riferimento che si intuisce e si riconosce alla radice dell’Io acquisito, della coscienza.
Dal latino
de-mensionem,
che significa
mimare,
a è privativo è ciò che si trova oltre la dimensionalità, oltre lo spazio-tempo.
Si tratta di una grandezza puramente coscienziale, autopoietica, priva di dimensioni spazio-temporali. E’ il campo morfo-atomico-coscienziale, da cui la manifestazione dimensionale sensibile i evidenzia e che, soltanto come riferimento, possiamo situare pre-big-bang, pre-innesco originario.
Vedremo nel dettaglio, nei prossimi volumi, ulteriori specificazioni dell’A-dimensionalità.

 
 
Questa voce è stata consultata 51271 volte